Sbocchi professionali

I nostri laureati hanno lavorato e lavorano presso Corriere della Sera, La Repubblica, Messaggero, Tg 1 Rai, Sky, La 7, La Stampa, Espresso, Il Fatto, Vanity Fair, Open, Mediaset, Gruppo Hearst, Wired, Il Sole 24 Ore ed altre testate.

Il master di Giornalismo di I livello offre l’accesso diretto agli esami professionali dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti come praticanti oltre che un biennio di studi, ricerche e lavoro di redazione equivalente a un master universitario di primo livello.

La scuola ha, da quest’anno, un programma innovativo, varato nel biennio accademico 2019-2021 per preparare giornalisti e professionisti dell’informazione capaci di operare nei media tradizionali, giornali, radio, televisioni, ma al tempo stesso capaci di agire da protagonisti nell’affascinante era digitale dei new media, web, podcast, giornalismo data driven.

Il nuovo programma consente di acquisire i più recenti strumenti di ricerca, elaborazione e comunicazione dati e informazioni (big data, machine learning, intelligenza artificiale), funzionali allo svolgimento di ogni attività professionale.