Roberto Saviano

Giornalista e scrittore italiano. Laureato in filosofia all’università di Napoli, collabora con le testate L’Espresso e la Repubblica. Nel 2006 ha pubblicato il romanzo-inchiesta Gomorra. Viaggio nell’impero economico e nel sogno di dominio della camorra, con il quale ha raccontato la realtà del mondo che gravita intorno alle attività della Camorra. Al successo di pubblico in Italia e all’estero e alla vincita di numerosi premi ha fatto seguito la resa cinematografica in Gomorra di M. Garrone (2008), per la quale Roberto Saviano e Garrone sono stati premiati a Francoforte con il Hessischer Filmpreis (2008).

In seguito alle minacce di morte ricevute per la pubblicazione del libro, è stato costretto a vivere sotto scorta. Tra le sue opere successive: Il contrario della morte. Ritorno da Kabul (2007); La bellezza e l’inferno (2009); La parola contro la camorra (2010);Vieni via con me (2011); l’e-book Supersantos (2011), centrato sulla vicenda di quattro adolescenti assoldati come vedette dalla camorra; Zerozerozero (2013), viaggio nei gironi infernali del narcotraffico. Conduttore con F. Fazio nel 2011 del programma Quello che (non ho), in onda su La7, nel 2012 è ripresa la sua collaborazione con Rai Tre, ancora insieme a Fazio, per il programma Che tempo che fa del lunedì. Nel 2016 lo scrittore ha pubblicato il romanzo La paranza dei bambini, storia di adolescenze violente in una Napoli in lotta per il potere malavitoso, cui hanno fatto seguito nel 2017 il romanzo Bacio feroce (2017), che ne prosegue il ciclo, e il libro-testimonianza In mare non esistono taxi (2019).

Nel 2019 il regista C. Giovannesi ha girato il film tratto dall’omonimo romanzo La paranza dei bambini, che S. ha contribuito a sceneggiare, e che nello stesso anno al Festival di Berlino ha vinto l’Orso d’argento per la migliore sceneggiatura.