Valutazione dei titoli

La Commissione esaminatrice svolgerà una prima valutazione in base ai titoli contenuti e a corredo della domanda, assegnerà a suo insindacabile giudizio, ad ogni candidato un punteggio espresso in sessantesimi, in base ai seguenti criteri:

  • Voto di laurea (i punteggi delle due tipologie di laurea non sono cumulabili):
Voto di laurea Triennale Magistrale/Specialistica/Vecchio ordinamento
inferiore o uguale a 100 10/60 14/60
Da 101 a 105 15/60 19/60
Da 106 a 110 20/60 24/60
110/110 con lode 25/60 30/60
  • Eventuale titolo di pubblicista, punti: 10/60;
  • Certificazione internazionale che attesti la conoscenza di lingue straniere di livello almeno B2, rilasciata dagli enti certificatori così come individuati dal Decreto del Direttore MIUR del 19 dicembre 2017: fino a punti 10/60;
  • Eventuali corsi di specializzazione e/o di perfezionamento in materie utili all’esercizio del giornalista: fino a punti 10/60;

I punteggi di cui ai precedenti punti saranno sommati, il punteggio massimo è di 60/60 (sessanta/sessantesimi).

Sulla base della somma dei punteggi ottenuti, la Commissione esaminatrice compilerà una graduatoria per titoli e convocherà alle prove scritte i primi sessanta candidati, ed eventualmente quelli a pari punteggio con l’ultimo. La graduatoria degli ammessi alle prove scritte sarà pubblicata entro la data prevista dal bando sul sito internet giornalismo.luiss.it e contestualmente sarà inviata a tutti i candidati una mail che li avviserà in tal senso.

Tutti gli interessati, per cautelarsi da eventuali disfunzioni della posta elettronica, sono invitati a consultare il sito internet giornalismo.luiss.it.

I sessanta candidati ammessi, dovranno dare conferma, entro la data prevista dal bando  della loro partecipazione alle prove scritte inviando una email all’indirizzo giornalismo@luiss.it. Nel caso di rinuncia di uno o più candidati , ossia a seguito del mancato invio della suddetta email di conferma entro la data prestabilita, la Commissione provvederà alla/e sostituzione/i convocando il/i candidato/i idonei rispettando l’ordine di graduatoria per titoli; la comunicazione avverrà tramite posta elettronica e comunque con la pubblicazione dei nominativi sul sito internet giornalismo.luiss.it.